• IT
  • DE
  • EN
  • FR
  • Čeština (Česká republika)
  • Slovenčina (Slovenská Republika)

In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player

Powered by RS Web Solutions

Cembra, Lago Santo, Piz Agole
Cembra, Lago Santo Piz delle Agole PDF

Punto di partenza: parcheggio all'entrata del paese provenendo da Segonzano-Faver. Partenza dalla Cantina Sociale di Cembra (possibile acquisto di vini locali). Percorrere il viale quattro novembre fino alla Chiesa Parrocchiale deII'Assunta. Capoluogo della valle omonima Cembra si stende su un vasto pianoro posto a 665 m slm,. Conta 1700 abitanti circa e vanta radici storiche molto antiche. È menzionata da Paolo Diacono che la ricorda come distrutta
dai Franchi nel 590. Sede di una rinomata cantina sociale che produce vini bianchi di qualità (Müller-Thurgau), la borgata si divide in due parti: verso il fianco della montagna il centro storico; disteso sulla piana il nuovo agglomerato. Testimonianze storiche ed artistiche: Pieve deII'Assunta, edificata nel 942 da "mastro Grigo" modificata più volte rivela le origini gotiche. Interno: affreschi del XV sec. tele di T. Polacco, sculture ottocentesche di fattura locale. Chiesa di S. Pietro: uno dei maggiori monumenti delI'arte nelle valli deIl'Avisio. Costruzione gotica una volta detta “S. Pietro in bosco" perché confinante con un castagneto, ora è posta nel mezzo del centro storico. Interno: affreschi del XV secolo di scuola altoatesina con suggestive rappresentazioni, sulla parete sopra l'ingresso "Giudizio universale" di V. Rovisi. Per le visite chiedere alla parrocchia o al comune (prenotare).
Interessanti le fontane presenti nelle vie del centro storico, insieme a facciate, portali, ed elementi di pregio. Poco distante dalla Cantina Sociale, verso la valle, si intravede Ia chiesa di S. Rocco, fiancheggiata da una bella torre campanaria con una grande campana fusa a Cembra nel 1632 del peso di 15 q.li.
Dalla chiesa a sinistra, parte la strada che conduce alla “torretta Maffei" del 1700. Nei pressi di Cembra sul dosso "Caslir" fu ritrovata nel 1838 una "Situla" piccolo recipiente reto·etrusco della seconda età del ferro. Usata per le offerte di vino agli dèi, è conservata al museo del Buonconsiglio di Trento.
A sinistra della chiesa dell’Assunta parte la strada che conduce al “Lago Santo" che dista poco piu di 5 km dalla ss 612. ll lago di origine glaciale, è lungo 210 m, largo 180 m, profondo 15 m, è popolato da una ottima fauna ittica (trote iridee, scardole, tinche, carpe). Visione stupenda sulle Alpi Trentine. Interessante percorso, di facile camminamento, quello di avvicinamento al "Piz dele Agole" o Monte Speggia. Salendo in macchina da Cembra in direzione Lago Santo, passate le cave di porfido, si arriva al bivio per il rifugio SAT della Maderlina. Si parcheggia la macchina e si percorre la strada forestale che in 10 minuti porta al rifugio. Da qui si prosegue per il sentiero n° 417 fino alla confluenza col n° 416, che in 40 minuti circa porta con dolci falsipiani sotto la sommità del monte Speggia ove l'itinerario n° 6 vi guiderà al punto panoramico. Ritorno a ritroso.
 

 

Eventi in Trentino

Cembra, Lago Santo

Hotel alle Piramidi - Escursioni e passegiate - Cembra, Lago Santo

Prenotazione

Hotel alle Piramidi - Prenotazione

Newsletter

Hotel alle Piramidi